categoria azienda MJD Motors di Mauro Caprino
logo MJD Motors di Mauro Caprino
MJD Motors di Mauro Caprino
Interventi di manutenzione o riparazione per auto, moto e microcar
Interventi di manutenzione o riparazione per auto, moto e microcar

TUNING E SOSTITUZIONE PNEUMATICI




MJD Motors, oltre a prendersi cura delle automobili, si dedica anche alla personalizzazione delle moto e degli scooter ed alla loro manutenzione.


In particolare, MJD Motors è specializzata in tuning, una particolare tecnica di personalizzazione del veicolo e nel servizio gomme, comprensivo di controllo pressione e sostituzione degli pneumatici.



Tutti gli interventi svolti dal personale di MJD Motors, che da sempre si distingue per professionalità ed aggiornamento, garantiscono il perfetto funzionamento del veicolo e sono portati a termine nel completo rispetto della normativa in vigore.





Eseguiamo calibrazioni e mappature alle centraline auto e moto.





Il

tuning


Il tuning consiste in una modifica del proprio mezzo, estetica o meccanica, con lo scopo di personalizzarlo, renderlo più originale e, talvolta, più performante.


Il tuning estetico prevede l’impiego di particolari accessori da aggiungere al proprio veicolo, tra i quali menzioniamo:

  • Adesivi per i cerchi delle moto
  • Adattatori per specchietti
  • Manopole moto
  • Frecce a LED high-tech
  • Luci per la targa





Il metodo più semplice e più economico per decorare la propria moto o il proprio scooter è l’applicazione degli adesivi, disponibili in varie forme e dimensioni, sulla carena, sui parafanghi o sulle scocche.


Comprando fogli in vinile adesivo, inoltre, è possibile creare adesivi personalizzati su cui disegnare a mano libera o con carta copiativa.


Un’altra tecnica di decorazione è il wrapping, una tecnica che permette di coprire la carrozzeria della moto, tramite l’utilizzo di particolari pellicole adesive.


Queste pellicole, dall’eccellente qualità, hanno inoltre una notevole resistenza agli agenti atmosferici esterni, come la pioggia o le alte temperature, e sono anche un ottimo metodo di protezione del proprio motoveicolo.




l tuning meccanico, invece, riguarda varie componenti della moto o dello scooter e può suddividersi in diversi settori di intervento:


  • Sul motore e sull’impianto di scarico
  • Sull’impianto frenante e sugli pneumatici
  • Sulle sospensioni


Gli interventi al motore ed al sistema di scarico possono essere leggeri o radicali, spaziando dalla sostituzione del silenziatore alla modifica della frizione e del cambio.

Le modifiche all’impianto frenante, tra le altre cose, possono riguardare la sostituzione di pinze maggiorate con un numero di pistoni superiore e delle pastiglie con altre di derivazione sportiva. Sostituzioni di questo tipo garantiscono prestazioni più elevate, spazi di arresto minori e resistenza maggiore in pista e nei track day.


Gli interventi sulla sospensione, invece, hanno lo scopo di abbassare la moto, aumentandone la tenuta di strada e la stabilità, specialmente in curva. Possono riguardare solo le molle o estendersi fino all’ammortizzatore.


Calibrazioni

e mappatura centraline



La calibrazione del motore di auto e moto, volta al raggiungimento di una prestazione ed un consumo migliori, avviene attraverso l’ottimizzazione dei criteri di controllo ed è effettuata dai tecnici di MJD Motors grazie alle tecnologie innovative presenti in sede.


La misura in tempo reale delle sostanze inquinanti emesse dal motore e dai sistemi ausiliari, inoltre, consente di valutare precisamente l’effetto delle modifiche apportate attraverso le operazioni di tuning.

Intervenire sulla mappatura delle centraline di autoveicoli e motociclette è un tipo di operazione che ha come scopo quello di rendere il mezzo ancora più personale.


Modificare il comportamento su strada e in pista del proprio veicolo, secondo le specifiche esigenze, conferisce alla moto o alla macchina un carattere in grado di adattarsi perfettamente allo stile di guida del proprietario.


Attraverso la mappatura delle centraline, infatti, i meccanici di MJD Motors sono in grado di migliorare l’efficienza del motore, aumentarne notevolmente la potenza con accelerazioni più rapide e aumento della velocità massima, garantire una ripresa eccellente e, infine, diminuire sensibilmente il consumo di carburante.








Gli pneumatici

della moto


Vi sono determinate situazioni, a tal proposito, nelle quali è strettamente necessario provvedere alla sostituzione delle gomme:


  • Forature
  • Cerchietto del tallone visibile o deformato
  • Disgiunzione della gomma/tela
  • Pizzicatura nella gomma/tela
  • Danni di sostanze corrosive
  • Spellature o venature della calandra interna


Gli pneumatici della moto, oltre ad essere uno dei suoi componenti principali, sono anche estremamente soggetti all’usura, in quanto costituiscono l’unico punto di contatto con il manto stradale e sono sempre esposti all’azione degli agenti atmosferici.


La valutazione periodica del loro stato di salute, pertanto, è indispensabile a garantire alte prestazioni di guida e la sicurezza della moto e andrebbe effettuata almeno una volta al mese..


Sostituzione

delle gomme


In Italia, il limite legale per il consumo del battistrada è pari ad 1 mm per moto e scooter. Per quanto riguarda la sicurezza, invece, è consigliabile provvedere al cambio gomme un po’ prima del raggiungimento del limite previsto dal codice della strada.


Per individuare lo stato di usura degli pneumatici, è sufficiente osservare attentamente gli appositi indicatori inseriti nelle scanalature, che evidenziano chiaramente quando il limite di consumo è stato raggiunto.


Sono molti i fattori che determinano l’usura di uno pneumatico: in primis, figurano le condizioni climatiche, lo stato di manutenzione, lo stile di guida e lo stoccaggio delle gomme.


In generale, è consigliabile cambiare gli pneumatici ogni 3-4 anni, anche se le gomme non presentano chiari segni di usura.

Quanto costa

cambiare gli pneumatici


Non esiste una risposta univoca a questa domanda, considerato l’ampio numero di modelli di moto e dei marchi delle gomme attualmente in commercio.




La pressione

degli pneumatici


La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici di moto e scooter è riportata sui libretti d’uso e manutenzione e differisce a seconda del carico portato, del tipo di gomma e della temperatura esterna.


Per un normale impiego stradale, la pressione giusta si attesta in un intervallo che vai da 2,3 bar (anteriori) ai 2,5 bar (posteriori).